La psicologia del maratoneta alla fine di una gara

Gli allenamenti che portano un atleta a correre una maratona devono sempre comprendere anche una preparazione di tipo mentale, perché la complessità di questa attività praticata in solitaria ha – è evidente – un effetto anche sulla psiche oltre che sul corpo.

Succede, del resto, anche a chi si dedica al gambling, magari con le slot gratis Ulisse, e infatti più avanti vedremo i paralleli tra mondo sportivo e gioco per soldi.

Se è possibile provare qualcosa di simile alla depressione quando si arriva al “muro” – il momento in cui l’organismo esaurisce le scorte di glicogeno (o quelle di denaro nel caso di chi scommette!), che è il “carburante” che serve a correre – bisogna anche imparare a gestire il post-gara con attenzione.

La casistica psicologica

La depressione o l’ansia

Non tutti i maratoneti arrivano a fine gara, così potrebbero sorgere rabbia o delusione. È importante, in queste situazioni, imparare a darsi degli obiettivi piccoli e progressivi per evitare il comparire di tali emozioni.

Alcuni di questi potrebbero essere:

  • migliorare il proprio tempo personale su una distanza X;
  • concentrarsi su “linee di arrivo immaginarie” (“voglio arrivare a 5 chilometri”, piuttosto che 30);
  • immaginare già la prossima gara, correggendo errori commessi in quella presente.

L’euforia

Anche chi non ha mai vinto una gara come la maratona conosce bene il cosiddetto “sballo del corridore”. Secondo gli scienziati dell’università di Montreal in Canada, non è solo uno stato d’animo molto comune, ma il risultato del crollo dei livelli di leptina, un ormone associato alla sensazione di sazietà.

In altre parole, un corridore non sarà soddisfatto completamente e vorrà ripetere la propria performance il prima possibile.

I paralleli col mondo del gioco

Anche nel mondo del gambling la strategia dei piccoli obiettivi funziona a contenere queste emozioni: non puntare grandi somme, immaginare come correggere gli errori fatti in alcune partite e decidere dei piccoli obiettivi di guadagno quotidiano possono contribuire alla costruzione di un profilo di gambler assolutamente vincente!